Un videogioco che crea polemica

Un videogioco in cui i giocatori possono prevenire l'Olocausto usando la psicologia per "curare Hitler" sta suscitando indignazione.

"Heal Hitler"

Questo controverso gioco indie chiamato "Heal Hitler" (letteralmente "cura Hitler", ma che ricorda troppo il saluto nazista "Heil Hitler") mette il giocatore nei panni dello psicologo del dittatore tedesco nel 1925. È stato lanciato su Steam, un popolare negozio di videogiochi digitali, la scorsa settimana, secondo Newsweek.  La descrizione del gioco è la seguente: "Sei lo psicologo di Hitler nel 1925.

Diagnostica i suoi complessi usando psicoterapie junghiane e freudiane e cerca di curarlo. Risolvi il trauma di Hitler ed evita il disastro con la terapia e la psicologia. Avere successo e impedirai la guerra e l'Olocausto. Un'altra descrizione recita: “Anche Hitler era un essere umano, come te. Se ti allontani da lui disumanizzandolo e rendendolo un mostro, ti stai facendo male psicologicamente. Per sviluppare il tuo lato oscuro, devi realizzare e ammettere che, se le circostanze sono giuste, anche tu potresti diventare qualcuno come Hitler. Siamo entrambi buoni e cattivi. E se non possiamo ammettere che uno come Hitler possa tornare, saremo condannati a ripetere la storia.

No non sostiene il nazismo

Lo sviluppatore Jon Aegis ha fermamente negato di sostenere il nazismo e ha affermato di aver studiato rapporti psicologici e resoconti di persone che hanno incontrato il dittatore, prima di creare il gioco, che è disponibile per la vendita su Steam dal 22 luglio. Lo sviluppatore indipendente ha promosso il gioco e ha cercato di attirare le persone sulla sua pagina condividendo i collegamenti in diversi gruppi sul sito di discussione di Reddit. In una dichiarazione, Jon Aegis ha dichiarato: "Dopo tre mesi di lavoro, ho finalmente rilasciato il mio gioco psicologico per PC, Heal Hitler, in cui si tenta di risolvere il trauma di Hitler per evitare il disastro attraverso la terapia psicologica junghiana e freudiana".